2 commenti

Il primo post del Museo Archeologico Nazionale di Venezia

Il primo post non si scorda mai. Soprattutto se è il segno di un’avventura che comincia: con questo post il Museo Archeologico Nazionale di Venezia si lancia nel mondo del web 2.0, il mondo dei blog e dei social network, un mondo che va esplorato, va conosciuto, non va tenuto a distanza né guardato con sospetto, soprattutto dalle istituzioni pubbliche. Il web 2.0 rappresenta ormai da anni la frontiera più ampia della comunicazione, comunicazione che è interazione tra chi scrive e chi legge, è condivisione di saperi, di esperienze e di informazioni, è una fucina di idee e di relazioni in costante evoluzione. E nonostante vi sia chi ancora ritiene che il blog sia un frivolo passatempo, noi riteniamo che sia il modo migliore, più diretto ed efficace per raggiungere il maggior numero di persone.

Ara Grimani

Ara Grimani – fine I sec. a.C.

Con questo blog il Museo Archeologico Nazionale di Venezia vuole stringere un rapporto più diretto con i suoi visitatori e con il pubblico della rete. Attraverso il racconto della nostra attività durante l’anno, attraverso il racconto dei “pezzi da museo” che compongono le collezioni, vogliamo che il blog possa diventare un luogo di incontro con tutti voi che state leggendo queste righe. Chi ha già visitato il Museo, qui può ritrovare ciò che ha visto durante la sua visita e può scoprire che può essere piacevole anche tornare nelle nostre sale. Il Museo non è un’entità fissa che racchiude la cultura segregandola, ma al contrario è un’entità viva, che vuole portare la cultura all’esterno, continuando nella sua funzione educativa e didattica anche al di fuori del suo spazio fisico, interagendo con i suoi visitatori. Chi non ha ancora visitato il Museo, qui potrà trovare tutte le informazioni necessarie per organizzare la sua visita e potrà chiedere delucidazioni sia attraverso i commenti che intervenendo sulla pagina Facebook. Chi capita su queste pagine per caso e non conosce il museo, speriamo potrà trovare i giusti stimoli per essere incuriosito e voler di conseguenza visitare le collezioni.

Ma perché proprio un blog? Niente come il blog, che nella sua struttura vuole ricordare un diario, si adatta all’idea di un museo che vive, che non semplicemente è aperto al pubblico, ma che organizza, gestisce attività come progetti didattici, visite guidate, mostre, aperture ed eventi straordinari. Da queste pagine racconteremo via via la vita del museo, che è anche la vita delle persone che vi lavorano e delle persone che lo frequentano. Il suo legame con i social network, poi (Facebook innanzitutto, a breve Twitter, Pinterest e Flickr) vuole essere un ulteriore passo verso un’interazione sempre più marcata con la comunità, cosa che, se avviene nello spazio virtuale della Rete, a maggior ragione è propria della natura stessa del museo nei confronti dei visitatori reali.

Inoltre, vale la pena di sottolineare che non sono molti i blog museali in Italia, e soprattutto mancano dalla scena i musei archeologici: una sfida nella sfida, dunque, riuscire a dimostrare che il blog può essere davvero un efficace strumento di comunicazione e di interazione col vasto pubblico della rete, anzi proprio quello che ritieniamo il più adatto per cercare di mantere la barra in una posizione mediana fra l’interazione e la comunicazione di contenuti. Siamo convinti infatti fino in fondo della modernità ed attualità dei contenuti che vogliamo condividere, in particolare – anche se non solo – con le nuove generazioni dei cosiddetti “nativi digitali”:  per noi gli originali greci, le opere di arte romana, gli oggetti di arte suntuaria, le antichità egizie e assiro-babilonesi del Museo archeologico rappresentano un patrimonio condiviso di civiltà e una delle espressioni più alte della nostra “patria visibile”.

L’avventura è cominciata, il dado è tratto. Non ci resta che partire, e darci appuntamento al prossimo post.

Annunci

2 commenti su “Il primo post del Museo Archeologico Nazionale di Venezia

  1. Sono impressionato dalla qualita’ delle informazioni su questo sito. Ci sono un sacco di buone risorse qui. Sono sicuro che visitero’ di nuovo il vostro blog molto presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: