10 commenti

Modern View of Ancient Treasures: le fotografie di Lynn Davis in mostra al Museo Archeologico Nazionale di Venezia

Si intitola “Modern View of Ancient Treasures” la mostra della fotografa Lynn Davis che inaugurerà il 21 settembre 2012 nelle sale del Museo Archeologico Nazionale di Venezia e di cui qui parliamo in anteprima. Tema dell’esposizione sono gli scatti che la fotografa americana ha raccolto nei suoi viaggi in giro per il mondo dedicati alla ricerca della manifestazione del sacro e del senso dell’assoluto, ricerca costante nell’uomo di ogni tempo e luogo, e che la fotografa rievoca proprio attraverso le immagini di luoghi sacri all’uomo: tombe monumentali in mezzo al deserto, templi che si stagliano nella pianura, strutture ieratiche che emergono dalle montagne; queste sono le immagini che la fotografa predilige, nella sua ricerca di un luogo “senza tempo”, e che ritrova nel mondo millenario degli scenari naturali e nei luoghi di culto antico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dai suoi scatti emerge la contemplazione dell’uomo di fronte alla grandiosità di un’opera da lui stesso creata che vuole tendere al divino, ma anche se le sue fotografie di grande formato possono richiamare le immagini riprodotte dai primi viaggiatori/esploratori – ad esempio T.H. Sullivan o Francis Frith – l’intenzione che rivela non è quella del compiacimento per l’esotico, né del rimpianto per un passato ormai perduto per sempre: ciò che più interessa è la purezza della forma minima elementare dei soggetti fotografati così come si rivelano agli occhi della Davis.

Lynn Davis

Lynn Davis, Iran #7, Zoroastrian towers of silence, Yazd, 2001

Il risultato del viaggio, ideale e fisico, di Lynn Davis, che ha dichiarato di aver tratto ispirazione per il suo lavoro dal viaggio di Ibn Battuta (“The journey of Ibn Battuta”), noto viaggiatore musulmano del XIV secolo, trova nel Museo Archeologico il suo luogo d’elezione. Questo perché il Museo Archeologico è luogo della memoria per eccellenza: e l’esposizione investe così la mostra di un doppio significato: le fotografie non solo entrano in rapporto con lo sguardo dello spettatore, ma anche con i reperti custoditi nel museo, che idealmente fanno parte della ricerca di Lynn Davis, sia come oggetti in sé – in quanto spesso si tratta di opere di statuaria celebrativa, votiva e funeraria –sia come oggetto della memoria dei collezionisti che, a partire da Domenico e Giovanni Grimani nel XVI secolo, hanno contribuito a creare la raccolte di antichità del Museo Archeologico di Venezia.

Lynn Davis

Lynn Davis, Africa #13, Bent Pyramid, Dashur, Cairo, Egypt, 1997

Inaugurazione: 21 settembre 2012, ore 17.30

Durata della mostra: dal 22 settembre 2012 al 13 gennaio 2013

La mostra, curata dal Prof. Marco Meneguzzo è promossa dall’Associazione di promozione culturale ASLC La Città – Progetti per l’arte; Organizzazione a cura di Studio la Città, Verona; Su progetto di Elena Povellato – Venezia; In collaborazione con Galerie Karsten Greve – Colonia

lynn davis

Lynn Davis, Palace, Syria, 1996

Chi è Lynn Davis

Giunta a New York nel 1974, Lynn Davis ha fatto apprendistato con Berenice Abbott (1898 – 1991). Il 1979 è stato l’anno del suo riconoscimento: ha avuto l’occasione infatti di esporre alcuni nudi e ritratti all’ICP insieme a Robert Mapplethorpe, il fotografo “maudit” della ribalta newyorkese anni Ottanta. Sin dagli esordi, ciò che connota il suo modo di fotografare è l’attenzione alle regole formali, applicata prima alla figura umana e successivamente, a partire dagli anni ’80, ai paesaggi e ai monumenti. Le sue foto sono elegiache, astratte e perfettamente composte.

Le fotografie di Lynn Davis sono state esposte in numerose mostre personali e collettive e suoi lavori fanno parte di importanti collezioni come quella del Museum of Modern Art di New York, del L. A. County Museum, del Chicago Museum of Contemporary Art, della Harvard University e del Houston Museum of Fine Arts.

lynn davis

Lynn Davis, Cementery Steps, Dunhuang, China, 2001

E già che siamo in vena di anteprime, un piccolo annuncio: data la forte amicizia che lega Lynnd Davis al compositore Philip Glass (tanto che le foto della Davis sono esposte durante i concerti di Glass e le musiche di Glass accompagnano le esposizioni della Davis), perché non approfittarne? Philip Glass si è reso disponibile per questa importante tappa veneziana di Lynn Davis e, dato che nel 2012 ricorre il 75° compleanno del compositore, ci siamo rivolti al Teatro La Fenice, che ha generosamente accettato, per organizzare un suo grande concerto, festeggiando così anche aVenezia la felice ricorrenza. Mostra e concerto fanno parte del medesimo progetto…  breve altri dettagli…

Annunci

10 commenti su “Modern View of Ancient Treasures: le fotografie di Lynn Davis in mostra al Museo Archeologico Nazionale di Venezia

  1. […] 13 gennaio 2013, sarà l’ultimo giorno per poter visitare la mostra “Modern Views of ancient Treasures” di Lynn Davis al Museo Archeologico Nazionale di Venezia. Mostra importante per il museo […]

  2. […] stampa locale la mostra della fotografa americana al Museo Archeologico Nazionale di Venezia “Modern views of ancient treasures“. Vi segnaliamo i tre articoli a tutta pagina del Corriere della Sera del 2 dicembre 2012, de […]

  3. […] il Maestro, da sempre grande amico della fotografa Lynn Davis, voleva vedere la mostra “Modern Views of Ancient Treasures”  allestita nelle sale del Museo (e visitabile fino al 13 […]

  4. […] di musiche ad hoc come colonna sonora alle opere esposte. Nella rassegna veneziana, dal titolo Modern Views of Ancient Treasures, la Davis ripercorre il viaggio di Ibn Battuta – il “Marco Polo” musulmano – […]

  5. […] informazioni sul Museo Archeologico di Venezia e su Lynn Davis, la fotografa la cui mostra è ora esposta nelle sale del museo. Un’altra ricerca che conduce i lettori sul nostro blog è la ricerca di informazioni […]

  6. […] inaugurato al Museo Archeologico Nazionale di Venezia la tanto attesa mostra di Lynn Davis “Modern views of ancient treasures“, un viaggio per immagini che unisce e contrappone le grandiose forme pure delle architetture […]

  7. […] dall’inaugurazione della mostra “Modern views of ancient treasures” la stampa locale e la critica hanno espresso parere positivo, premiando il suggestivo […]

  8. […] giorni di febbrile attività in Museo: l’inaugurazione della mostra “Lynn Davis al Museo Archeologico Nazionale di Venezia. Modern Views of Ancient Treasures” è ormai alle porte ed è dunque arrivato il momento dell’allestimento, dunque il […]

  9. […] 21 settembre inaugura la mostra fotografica “Modern View of Ancient Treasures” della fotografa americana Lynn Davis: esposte in grande formato le immagini di monumenti eretti in ogni parte del mondo dall’uomo […]

  10. […] “Modern views of ancient treasures”: l’invito all’inaugurazione 21 settembre 2012 Posted by museoarcheologico on 13 settembre 2012 in eventi, Museum's life Invito all’inaugurazione della mostra “Modern views of ancient treasures“ […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: