4 commenti

Giornate Europee del Patrimonio: il programma del Museo Archeologico Nazionale di Venezia

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, il Museo Archeologico Nazionale di Venezia propone per il 30 settembre 2012 un calendario denso di appuntamenti.

Al mattinoalle ore 11 un concerto tenuto dall’Exnovo Ensemble (Daniele Ruggieri al flauto, Michele Lot al violino, Carlo Teodoro al violoncello), uno dei più importanti gruppi musicali veneziani noto a livello internazionale e che ha già collaborato in passato con il Museo, proporrà un vero e proprio viaggio musicale, “Dal Barocco al Classico: Viaggio da Venezia a Vienna attraverso le capitali europee della musica”, un concerto che propone una selezione di esecuzioni di autori protagonisti nelle principali capitali europee della musica, a cavallo fra il XVIII e XIX secolo. Si parte da Venezia con Antonio Vivaldi, si passa in Germania con Johann Sebastian Bach, Georg Philip Telemann e a Londra con Johann Christian Bach, noto appunto come “il Bach di Londra”. In quegli anni si sviluppa un “pensare europeo” soprattutto tra Vienna e Londra, grazie alle grandi capacità di sintesi di Franz Joseph Haydn, e a Parigi con Anton Reicha, boemo di nascita. Il percorso musicale termina a Milano con la musica di Antonio Rolla (maestro di Niccolò Paganini) il cui gusto belcantistico si coniuga con il prodigioso progresso della tecnica violinistica di fine settecento.

Il pomeriggio sarà dedicato invece alle letture teatrali “Variazioni sul mito. Apollo, Dioniso, Ulisse, Adriano: voci di eros e di sapienza antica”. La Pizia, profetessa di Apollo, interroga il dio sul carattere della sua sapienza. Arianna, risvegliata da Dioniso alla vita dopo il dolore dell’abbandono, chiama il dio a rivelare il profilo ambiguo e inquietante dell’ebbrezza. La ninfa Calipso cerca, vanamente, di trattenere Ulisse nel paradiso della sua isola incantata. Il fantasma del bellissimo Antinoo ricorda ad Adriano il senso della sua morte, l’offerta splendida del suo sacrificio d’amore. Quattro figure del mito e della storia antica, quattro preziose opere che abitano, con la loro forte presenza, il Museo Archeologico Nazionale di Venezia. Voci che recitano brani ricavati rapsodicamente da testi classici, accompagnate da sonorità ispirate alle melodie antiche, spingono le statue ad animarsi di nuova vita. Letture e musiche descrivono un percorso inedito attraverso le stanze del Museo e invitano i visitatori a sostare, ad ascoltare i suoni e le parole di autori antichi e moderni che si riflettono nella eco dei marmi. L’iniziativa è promossa dal Museo Archeologico Nazionale di Venezia (Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico artistico ed etnoantropologico e per il Polo  Museale della città di Venezia e dei Comuni della Gronda lagunare) in collaborazione con il Centro studi classici e la Scuola di dottorato – IUAV e con il coordinamento artistico e organizzativo dell’Associazione culturale Engramma.

ulisse museo archeologico venezia

Ulisse, II sec. d.C. (Sala VIII del Museo)

Nei prossimi post (e prossimamente sulla nostra pagina Facebook) verranno pubblicate notizie più dettagliate sul duplice evento, che si inserisce nelle Giornate Europee del Patrimonio, annuale appuntamento europeo che promuove una sempre maggiore interazione tra le istituzioni museali e i cittadini, primi fruitori del patrimonio culturale. Le Giornate Europee del Patrimonio, attraverso l’ingresso gratuito a musei e aree archeologiche, vogliono creare occasioni d’incontro diversificate, con la proposta al pubblico di eventi che spesso vanno oltre la semplice visita delle sale, puntando a dimostrare che il museo può e sa essere un’istituzione viva e coinvolgente, un’officina culturale dinamica, non semplicemente un contenitore che custodisce oggetti di cultura. Gli eventi organizzati per il 30 settembre a Venezia puntano proprio a far vivere e vedere sotto nuova luce e, perché no, a rendere più familiari al visitatore le collezioni e gli oggetti esposti.

Annunci

4 commenti su “Giornate Europee del Patrimonio: il programma del Museo Archeologico Nazionale di Venezia

  1. […] Giornate Europee del Patrimonio: il programma del Museo Archeologico Nazionale di Venezia […]

  2. […] Al pomeriggio dalle 17 alle 19 ci saranno invece, per le sale del Museo, le letture teatrali “Variazioni sul mito” (qui la descrizione dell’evento). […]

  3. […] “Dal Barocco al Classico” è il titolo del concerto, meglio, del viaggio musicale che il Museo Archeologico Nazionale di Venezia insieme all’Ex Novo Ensemble propone il 30 settembre 2012, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio. […]

  4. […] 30 settembre, a fine mese, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, il museo propone un duplice appuntamento: al mattino un concerto, ad opera dell’ Exnovo […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: