1 Commento

“Dal Barocco al Classico”: un viaggio musicale per le Giornate Europee del Patrimonio

Dal Barocco al Classico” è il titolo del concerto, meglio, del viaggio musicale che il Museo Archeologico Nazionale di Venezia insieme all’Ex Novo Ensemble propone il 30 settembre 2012, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio.

giornate europee patrimonio 2012 venezia

Questo il programma:

Ex Novo Ensemble

Daniele Ruggieri, flauto

Andrea Vio, violino

Carlo Teodoro, violoncello

Dal Barocco al Classico. Viaggio da Venezia a Vienna attraverso le capitali europee della musica

Antonio Vivaldi (1678-1741), Concerto in re maggiore RV 92 per flauto violino e violoncello Allegro – Larghetto – Allegro

Georg Philip Telemann (1681-1767), Concerto in mi minore TWV 42 e:3 per flauto violino e violoncello Largo – Vivace – Dolce – Vivace

Johann Christian Bach (1735-1782), Trio in do maggiore T317/2 per flauto violino e violoncello Allegretto – Adagio – Allegro

Franz Joseph Haydn (1737-1806), Trio in sol maggiore Hob IV:7 per flauto violino e violoncello Allegro – Adagio – Finale Allegro

Antonio Rolla (1757-1841), Duo in re maggiore (BI 247) per flauto e violino Largo sostenuto – Presto

Anton Reicha (1770-1836), Variazioni in sol maggiore op. 51 su un tema di Mozart per flauto violino e violoncello

Il nostro viaggo musicale tra i marmi del Museo Nazionale Archeologico di Venezia inizia con i suoni di Antonio Vivaldi, la cui sensibilità senza precedenti per le sfumature timbriche e dinamiche fu molto ammirata in Germania, primo tra tutti da Johann Sebastian Bach, il quale gli fu debitore della cosiddetta “forma a ritornello”, ma anche da Georg Philip Telemann le cui  forme “ibride” coniugano lo stile italiano, a quello polacco e francese costituendo un fondamentale trait-d’union fra la lezione di Vivaldi e il nuovo gusto “galante” di Johann Christian Bach, noto anche come “il Bach di Londra” – il più cosmopolita e di successo dei figli di Johann Sebastian. In quegli anni si sviluppa quel  “pensare europeo” nella musica strumentale soprattutto grazie alle grandi capacità di sintesi di Franz Joseph Haydn la cui vita musicale si svolse – quasi pariteticamente – tra Vienna e  Londra e poi con Anton Reicha, boemo di nascita, che dal 1818 si stabilì a Parigi e divenne celebre insegnante del Conservatoire. La vicenda di Antonio Rolla (maestro di Niccolò Paganini) ci riporta a Milano, a una musica autenticamente italiana il cui gusto belcantistico si coniuga mirabilmente con il prodigioso progresso della tecnica violinistica di fine settecento.

Ex Novo Ensemble

Nato nel 1979 a Venezia dalla collaborazione tra un gruppo di musicisti ed il compositore Claudio Ambrosini, l’Ex Novo Ensemble rappresenta una realtà di riferimento nel panorama internazionale della musica nuova. La continuità del lavoro comune, la coerenza artistica e professionale hanno consentito al gruppo di acquisire un carattere, un “suono” che gli sono riconosciuti dal pubblico e dalla critica dei principali festival e rassegne di tutto il mondo. Tra questi ricordiamo: HCMF Huddersfield, Festival d’Avignon; Ars Musica Bruxelles; Warsaw Autumn; Akademie der Künste Berlin; Fondazione Gaudeamus Amsterdam; Festival de Strasbourg; Concerts Ville de Genève; Biennale di Venezia; Münchener Philarmoniker; Mozarteum Salzburg; Tish Foundation New York; Chicago Center of Arts. Ha registrato concerti e produzioni per le principali Radio europee (RAI, BBC, Radio France, tutte le Radio tedesche) e una trentina di dischi per Arts, ASV, Black Box, Dynamic, Stradivarius, Ricordi, Naxos. Tra i i molti compositori che hanno scritto e dedicato loro opere all’ensemble ricordiamo: C. Ambrosini, A. Clementi, L. De Pablo, B. Furrer, L. Ferrero, A. Lucier, F. Pennisi, H. Radulescu, S. Sciarrino, I. Vandor. Dal 2004 organizza al Teatro La Fenice di Venezia il Festival Ex Novo Musica, rassegna di musica contemporanea e nuove forme di spettacolo che vedrà quest’anno la sua nona edizione.

Il concerto si terrà il 30 settembre 2012 alle 11 nelle sale del Museo Archeologico Nazionale. L’ingresso è gratuito.

Il pomeriggio, invece, si svolgeranno le letture teatrali “Variazioni sul mito. Apollo, Dioniso, Ulisse, Adriano: voci di eros e di sapienza antica

Annunci

Un commento su ““Dal Barocco al Classico”: un viaggio musicale per le Giornate Europee del Patrimonio

  1. […] Al mattino alle 11 l’ExNovo Ensemble propone un viaggio musicale dal titolo “Dal Barocco al Classico” (qui la descrizione dell’evento). […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: