4 commenti

La capsella di Samagher va a Milano

Uno dei reperti più preziosi della collezione del Museo Archeologico Nazionale di Venezia, la Capsella di Samagher, tra pochi giorni sarà a Milano, in occasione della mostra Costantino 313, mostra che celebra i 1700 anni dall’Editto di Costantino, editto che l’imperatore promulgò proprio a Milano.

capsella samagher

La Capsella di Samagher

La mostra, che sarà visitabile a Palazzo Reale dal 25 ottobre 2012 al 17 marzo 2013 sarà incentrata sull’Editto che cambiò la storia della cultura occidentale: all’indomani della celebre battaglia del Ponte Milvio contro Massenzio, che Costantino vinse perché aveva fatto mettere il cristogramma sulle sue insegne, l’imperatore decise di proclamare il Cristianesimo religione di stato. La religione cristiana non solo diventava lecita – solo 40 anni prima era avvenuta l’ultima grande persecuzione, ad opera di Diocleziano – ma gettava così le basi per il futuro primato della Chiesa sulle altre religioni professate nell’Impero.

costantino 313

La mostra di fatto parla di Milano, Mediolanum, scelta da Costantino come sede imperiale, e dell’impero nelle trasformazioni che si operarono per impulso di questo che si può definire l’ultimo dei grandi imperatori di Roma. Parla di Costantino e della corte imperiale, dell’esercito e della figura di Elena, la madre dell’imperatore, e del Cristianesimo, naturalmente.

Così, non deve stupire che uno dei pezzi di pregio della collezione del Museo Archeologico Nazionale di Venezia, la Capsella di Samagher, vada a completare il percorso espositivo della mostra “Costantino 313”. La capsella è infatti un cofanetto in avorio che fungeva da reliquiario. Sui suoi 4 lati sono rappresentate alcune scene, così come sul coperchio. Indubbia la tematica cristiana scolpita a rilievo sulle tavolette di avorio che la compongono: Pietro, Paolo, Costantino ed Elena i protagonisti su questo piccolo e prezioso oggetto che fu trovato nel 1906, in frammenti, sotto l’altare della chiesa di San Ermagora a Samagher di Pola e che probabilmente fu il dono di un pontefice all’imperatore Valentiniano III. Un oggetto dunque non solo prezioso, ma che passò nelle stanze del potere della casa imperiale alla vigilia della caduta definitiva dell’Impero, testimone di momenti salienti e tragici degli ultimi atti della storia di Roma.

capsella samagher

La Capsella di Samagher nel suo allestimento al Museo Archeologico Nazionale di Venezia

La mostra “Costantino 313” è l’occasione per vedere la Capsella contestualizzata storicamente, accanto ad oggetti a lei contemporanei o legati per significato e per funzione. L’oggetto che solitamente si trova nella sala del museo si anima e acquisisce valore aggiunto dall’essere affiancato ad altri oggetti che, messi insieme, contribuiscono a chiarirne il significato e a dagli una lettura più completa ed efficace.

La capsella di Samagher da oggi non è più a Venezia: sarà visibile a Milano tra pochi giorni, dal 25 ottobre fino al 17 marzo 2013.

Per info sulla mostra leggi qui

Annunci

4 commenti su “La capsella di Samagher va a Milano

  1. It seems like you actually understand a great deal related to this
    specific subject matter and that exhibits by means of this excellent post, termed “La capsella di Samagher va a Milano
    | Il blog del Museo Archeologico di Venezia”. Thx -Abdul

  2. […] e una testina in acquamarina, un anello con castone, il rilievo dei Putti del trono di Saturno, la Capsella di Samagher, la testa ritratto di Pompeo, il famoso busto maschile noto come Vitellio Grimani, la statua di […]

  3. […] dedicato alla mostra di Milano “Costantino 313″ che rimanda al nostro post sulla capsella di Samagher. Infine l’accesso avviene anche grazie a chi ci ha inserito nel proprio […]

  4. […] Capsella di Samagher, reliquiario di V secolo d.C. custodito nelle sale del Museo Archeologico Nazionale di Venezia […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: