1 Commento

Amore e Psiche chiamano a gran voce la nostra Afrodite!

In occasione della mostra “Amore e Psiche” che inaugurerà a Torino, Palazzo Barolo, il 27 marzo, il busto di Afrodite Sosandra, che occupa una delle nicchie dello Statuario nell’Antisala della Libreria Marciana, lascia la sua collocazione per andare a Torino dove resterà fino al 16 giugno 2013, termine della mostra.

Il busto di Afrodite Sosandra nella nicchia dello Statuario della Libreria Marciana. Venezia, Museo Archeologico Nazionale

Il busto di Afrodite Sosandra nella nicchia dello Statuario della Libreria Marciana. Venezia, Museo Archeologico Nazionale

L’Afrodite Sosandra non è la consueta Afrodite cui noi tutti solitamente pensiamo: non appare nuda, anzi, è coperta da una pesante tunica che le copre anche la testa, e non ha dunque le caratteristiche della dea dell’amore e della bellezza che abitualmente le attribuiamo. L’ideatore di questo tipo scultoreo, di quest’iconografia della dea, è lo scultore greco Kalamis, un maestro dello Stile Severo che si sviluppò ad Atene nella I metà del V secolo a.C., preludio dell’età Classica. Pur nell’unicità dell’interpretazione della dea, dall’espressione pura e solenne (Sosandra in greco vuol dire “salvatrice di uomini”), così lontana dalla sensualità delle Afroditi che verranno scolpite in seguito, il tipo ebbe molta fortuna nell’antichità, ancora in epoca imperiale piena: lo scrittore greco Pausania, che visita Atene nel II secolo d.C. vede la statua presso i Propilei, dunque all’ingresso monumentale dell’Acropoli.

L’esemplare di Venezia è una copia romana di età antonina, dunque di fine II secolo d.C., molto fedele all’originale greco in bronzo, soprattutto nella resa dei dettagli, come i capelli.

L’Afrodite Sosandra è stata prelevata pochi giorni fa dalla sua collocazione. Ecco, a seguire, le immagini delle operazioni di movimentazione del busto di Afrodite, operazioni non proprio facili, data la sua collocazione in una nicchia in alto nello Statuario:

L'impalcatura montata nello Statuario per prelevare il busto della Sosandra

L’impalcatura montata nello Statuario per prelevare il busto della Sosandra

Per spostarla dalla sua posizione è stata infatti montata un’impalcatura sulla quale sono saliti tre operatori della ditta Crownworldwide di Treviso, i quali hanno realizzato l’impresa di sollevare il busto di marmo (che non è proprio leggero!), di fissarla con corde e cinghie come se dovesse fare una discesa in cordata, e quindi di calarla a terra, dove era stato predisposto un piano di appoggio.

Ecco qui la sequenza delle operazioni:

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’operazione, abbastanza lunga e certo non facile, si è svolta con successo. La nostra Afrodite Sosandra è stata poi portata nel laboratorio di restauro per un piccolo intervento di manutenzione e infine è stata chiusa nella cassa che la porterà a Torino: ecco qui le immagini:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non si tratta di una cassa qualsiasi, ma di una doppia cassa, ancora non molto diffusa come tecnica di imballaggio, ma in realtà molto importante: costituita da una prima cassa, da una gabbia lignea che la tiene ferma, e da una seconda cassa esterna, consente una maggiore sicurezza all’incolumità del pezzo imballato. E se il pezzo è prezioso come l’Afrodite Sosandra, la prudenza, e l’attenzione, non è mai troppa.

Abbiamo allestito un album dedicato alla movimentazione dell’Afrodite Sosandra sulla nostra pagina facebook: venite a vederlo!

Annunci

Un commento su “Amore e Psiche chiamano a gran voce la nostra Afrodite!

  1. […] da Venezia a Firenze è stato realizzato un imballaggio a doppia cassa, come abbiamo già visto per Afrodite Sosandra. Ancora una volta ci soffermiamo sull’importanza della precisione e della totale sicurezza che si […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: