Lascia un commento

“Meraviglie di Venezia” diventa realtà

banner Meraviglie di VeneziaRicordate Meraviglie di Venezia, il grande progetto di valorizzazione del patrimonio culturale veneziano che vi avevamo presentato lo scorso anno e al centro del quale era, ed è, il nostro Museo? Ebbene, finalmente, dopo la lunga fase di esecuzione pratica del lavoro di acquisizione dei dati, di studio e di montaggio, mercoledì 15 aprile alle ore 11 verrà finalmente presentato presso il Palazzo della Regione (Sala Polifunzionale, I piano – Cannaregio 23, Venezia) quello che ormai non è più solo un progetto, ma una realtà. Verrà infatti presentato l’esito di questo lungo lavoro, MeravigliediVenezia.it, realizzato nell’ambito di Shared Culture – Progetto strategico per la conoscenza e la fruibilità del patrimonio condiviso, progetto della Regione Veneto.

Nel corso di questa giornata prenderanno la parola, dopo i saluti di benvenuto di Pietro Cecchinato, Direttore della Sezione Programmazione e Autorità di Gestione FESR,  Clara Peranetti, dirigente del Settore Progetti Strategici e politiche comunitarie nonché team manager di Shared Culture, la quale presenterà MeravigliediVenezia.it; interverrà poi Irene Favaretto, responsabile scientifico di Meraviglie di Venezia, che illustrerà per l’appunto il progetto scientifico alla base del lavoro e gli intenti che esso si prefigge; infine toccherà ai rappresentati degli Enti che hanno collaborato al progetto: Ettore Vio, Proto della Procuratia di San Marco, Daniele Ferrara, Direttore del Polo Museale del Veneto, e Maurizio Messina, Direttore della Biblioteca Nazionale Marciana; ognuno di loro, per il suo specifico racconterà a quale titolo e a che livello il proprio ente è stato coinvolto. Ricordiamo che il Museo Archeologico Nazionale di Venezia fa parte del progetto insieme al Museo del Tesoro di San Marco, alla Tribuna di Palazzo Grimani, all’Antisala della Biblioteca Marciana, all’Area Marciana e al Cortile di Palazzo Ducale.

L’idea di fondo del progetto, che oggi vede la sua realizzazione, è quella di realizzare un museo virtuale dell’area di San Marco, un prodotto multimediale consultabile online su cui il visitatore virtuale potrà trovare e approfondire ogni volta informazioni, con chiavi di lettura e di navigazione facili e intuitive.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: